Salvatore CapozziREPERTORIO e PAS DE DEUX

    biografia

    Inizia i suoi studi di danza all’età di sette anni presso la scuola di ballo dell’Opera di Roma diretta da A. Radice e O. Amati, perfezionandosi poi con maestri di fama internazionale come V. Lupov, R. Hightower, Z. Prebil, I. Zubkoskaja, M. Plitseskaja, V. Vassiliev. Diplomatosi all’età di 17 anni, entra subito a far parte del corpo di ballo del Teatro direttamente come “solista” vincendo un concorso internazionale, sotto la direzione di A. Prokowsky e successivamente è promosso “primo ballerino”. Nel 1975 vince la medaglia d’oro al concorso nazionale di danza Carlo Blasis e nel corso della carriera ha ricevuto ulteriori riconoscimenti quali: “Premio Positano”, “Sagittario d’oro”, premio europeo “La Sponda”, premi nazionali “Tuttoroma”, “Villa D’Este”, ecc. E’ stato primo ballerino etoile ospite: presso diversi teatri italiani tra i quali S. Carlo di Napoli, Massimo di Palermo, Teatro Verdi di Sassari, Comunale di Cagliari, Ponchielli di Cremona, Bellini di Catania, Comunale di Genova, Comunale di Ravenna, Donizetti di Bergamo e Comunale di Bologna per l’intera stagione 76/77; per tourneè internazionali al teatro “Colon” di Buenos Aires, in Unione Sovietica al teatro “Bolshoi” di Mosca, in Lituania, Estonia, Lettonia, Tartaria e in molte citta della Germania tra cui Berlino, Colonia, Dusseldorf; per diverse Tournee nazionali – giro Ater; per prestigiosi festival internazionali di danza quali Spoleto, Barcellona, e Nervi.
    E’ stato assistente di grandi maestri e coreografi quali O. Vinogradov e Z.Prebil; svolge altresì attività coreutica e ha realizzato diverse coreografie. Nel 2016 gli è stato conferito a Firenze il “Premio Internazionale Le Muse” per l’arte della danza, uno dei più importanti riconoscimenti nel campo artistico e della ricerca.

    Luciano MelandriNicoletta Iacopini